Creare una start-up : 6 idee di business per lanciare un progetto

Di

Creare una start-up : 6 idee di business per lanciare un progetto

Come creare una start-up e sviluppare un’ idea attraverso strategie di business professionali. A tutto  questo e molto altro ancora proverò a dare risposta attraverso questo articolo. Un’ idea imprenditoriale necessita di due requisiti:una pianificazione e una strategia di business a lungo termine.

Come creare una start-up senza soldi

E’ possibile creare una start-up senza soldi?
Ovviamente la mia è una provocazione, è ovvio che per sviluppare una start-up hai bisogno di risorse in termini di denaro, conoscenza e capitale umano.
Personalmente non sopporto chi si approfitta degli aspiranti imprenditori, facendogli credere che è possibile lanciare una start-up senza soldi.
Questo non significa che se per realizzare il tuo progetto hai bisogno di un milione di euro e non possiedi questa cifra devi rinunciare alla tua idea di start-up.
Per esperienza lascia che ti dica una cosa:
Nessuno è disposto a credere nella tua idea di start up se prima non ci credi tu.
Questo significa che se non sei disposto a investire denaro per creare una start-up, investire nella tua formazione personale e circondarti di un team valido, fidati che nessuno sarà disposto a farlo per te.

Come finanziare una start up

Esistono diversi strumenti molto interessanti ed estramente vantaggiosi per finanziare una start up, come i finanziamenti europei.
L’ Unione Europea è particolarmente severa quando giudica un progetto per una richiesta di finanziamento per le start up, per cui prima di investire tempo e denaro affidati a professionisti che oltre a supportarti nella fase di progettazione ti sappiano fornire strumenti e strategie per renderti un imprenditore autonomo capace di lanciare e sviluppare l’ idea di business in modo professionale e possibilmente senza rischiare di fallire strada facendo.

Come sviluppare una start up di successo

Il compito di un imprenditore è anzitutto quello di ottimizzare le risorse a sua disposizione.
Uno startupper deve ottenere il massimo rendimento e sfruttare tutto quello che c’è intorno a lui.
Impegnati a massimizzare qualsiasi cosa e concentrati su questi tre aspetti:

1)Impara da chi ne sa più di te su un determinato argomento.
Essere sicuri di sè è fondamentale, ma c’è sempre chi è più preparato di te e dal quale puoi imparare per risparmiare risorse.
Sii disposto ad ascoltare e apprendere il più possibile.
2)Impara dagli errori della concorrenza
Studiare nel modo giusto la concorrenza significa anche e soprattutto imparare dai suoi errori e sfruttare il più possibile le loro risorse per il tuo progetto imprenditoriale.
3)Impara dai tuoi errori
Che ti piaccia o meno gli errori fanno parte della storia di un imprenditore.
Un conto è commettere sempre gli stessi errori, un altro è spingersi oltre i propri limiti, trovarsi in situazioni nuove, con sfide mai intraprese dove è più semplice fare qualche sbaglio la prima volta, per poi comprendere le strategie giuste e non cascarci una seconda volta.

6 idee di business per creare una start-up

Alla fine di questo articolo avrai delle solide basi e saprai come creare una start-up partendo da zero.
Nel business ci sono dei fattori che sono più importanti di altri, dei quali non puoi fare a meno per sviluppare idee imprenditoriali vincenti e fare impresa.

Il modello di business e il business plan di una start-up

Il modello di business è l’ insieme dei mezzi che stai utilizzando e che utilizzerai per comprendere a fondo come creare una start up.
E’ il modo in cui l’ impresa crea, distribuisce e cattura valore e ti permette di avere una chiara visione di come è costruita la tua azienda.
L’obiettivo di un business model realizzato in modo professionale è quello di chiarificare quali saranno le attività chiave dell’ impresa, quali sono i mezzi e le risorse necessarie per realizzare il progetto che sono presenti e quindi immediatamente a disposizione dell’ imprenditore e quelle che invece dovrai reperire esternamente.
Inoltre è il punto di inizio per compilare il business plan che è un modello molto più analitico e dal quale se correttamente compilato otterai i risultati in termini finanziari della tua start up.
Se vuoi mettere subito in pratica e testare quello che ti ho descritto fin qui, scarica il business plan excel, inserisci i numeri del tuo progetto e valuta la tua idea di business.

Cos’è una start up senza una strategia

Cos’è una start up senza una strategia?

Una start up senza una strategia non ha motivo di esistere.
Una startup non è altro che un’ idea, un nuovo progetto che solo attraverso una chiara pianificazione può arrivare alla realizzazione e al lancio sul mercato.
Le strategie di business sono uno strumento davvero importante e sono la naturale conseguenza di un modello di business e un business plan ben fatti e ancor prima di una progettazione costruita intorno ad obiettivi da raggiungere in contrapposizione ad una precedente analisi basata sulla ricerca dei problemi che il progetto di start up si propone di risolvere.

Dimentica la strategia descritta nei libri di marketing all’ università.
Una strategia è utile soltanto se attraverso una serie di azioni concrete, conduce a dei risultati tangibili e misurabili.
Quando ti affidi ad un professionista, ad un esperto di strategia, pretendi che ad ogni azione corrisponda un risultato evidente e non belle parole che non servono ad aumentare i numeri dell’ azienda.

Come creare una start-up attraverso prodotti e servizi che distruggono la concorrenza

Perchè è importante capire come creare una start up in modo professionale?

E’ impossibile spiegare come creare una start up senza soffermarsi a parlare dei prodotti e servizi.
Esistono dei requisiti che un imprenditore non può sottovalutare per superare la concorrenza anche quando si tratta di prodotti e servizi.
La parola migliore nel marketing e più in generale nel business assume un valore particolare.
Migliore nel business significa essere eletto dalle persone come la migliore scelta possibile per soddisfare uno specifico bisogno.
Diffida da chi ti giura di raggiungere questo risultato dall’ oggi al domani.
Il marketing si gioca nella mente delle persone ed è una partita di lungo periodo.
Come si progetta un prodotto o servizio in modo tale da essere considerato la prima scelta per i consumatori?
Esistono solo 3 modi per ottenere questo risultato:
1)Scegliere una categoria merceologica ben definita
2)Trovara il leader di quella categoria e studiarlo giorno e notte
3)Differenziarsi dal leader risolvendo in maniera migliore, uno specifico problema che lui come leader non è stato in grado e ancor meglio che non sarà nemmeno in futuro in grado di risolvere.

I processi aziendali sono il motore per sviluppare un’ idea

Un’ impresa è un sistema complesso costituito da un insieme di processi.
Una delle strategie alle quali tengo maggiormente è un lavoro che ha per obiettivo la semplificazione delle singole attività.
Consiste nel ragionare, con il supporto di uno strumento professionale, sulle singole attività dell’ impresa, con lo scopo di dividerle in sub-attività, misurarle una per una, per avere una visione chiara del ritorno che ognuna ha sulla redditività della start-up.
Il risultato di questa strategia sorprende sempre le persone con le quali lavoro e cambia per sempre il loro modo di ragionare e di approcciarsi al business.

Le relazioni sono più importanti dell’ idea di start up

Un’ impresa nasce sulle relazioni.
E’ un delicato equilibrio che un imprenditore di successo deve imparare a costruire, gestire e migliorare costantemente.
Sfrutta qualsiasi tipo di relazione, e sii consapevole del fatto che ogni persona può darti la soluzione che cerchi.
Ricordo ancora con piacere, un incontro di lavoro che ebbi con uno strettissimo collaboratore di Michele Ferrero, uno dei geni italiani del marketing, il quale gli raccontò in confidenza che la maggior parte delle illuminazioni in merito ai famosissimi prodotti che da anni affascinano i bambini (e non solo) provenivano da persone che nella maggiror parte dei casi non avevano nulla a che vedere con l’ azienda.
In modo particolare raccontò che l’ idea di uno dei dolci più famosi della gamma di Ferrero gli fu suggerita da un imbianchino che stava tinteggiando il suo ufficio.
Ricordati che per realizzare una start up, lanciarla nel mercato e battere la concorrenza hai bisogno di conoscenza e disciplina, ma tieni gli occhi e le orecchie aperte e lavora sui messaggi delle persone che ti circondano.

Perchè la tua idea di start up sarà un successo

Se sei arrivato fin qui hai imparato come creare una start-up partendo da zero, ma prima di salutarti voglio lasciarti un messaggio importante.
Esiste un limite oltre il quale nessuna idea imprenditoriale vincente, nessuna strategia di business, nessun modello di business plan e nemmeno il miglior sistema di marketing può arrivare.
Quando progetti un’ impresa devi tenere bene a mente il sentimento, la credenza che lega te e i tuoi futuri clienti alla start up.
Una start-up di successo è sempre illuminata da una stella cometa, da qualcosa di superiore alla mera attività imprenditoriale.
Un’ impresa prima di entrare in un mercato deve rendere chiaro a tutti, dipendenti, clienti, concorrenza, quali sono i valori per i quali si batte ogni giorno, qual’ è la sua personale e unica proposta di valore che porterà avanti.
Come cambiarà in meglio la vita delle persone che lavoreranno per sviluppare l’ idea e quella di chi sceglierà di servirsene acquistando i suoi prodotti e servizi.

Spero di esserti stato utile!

Alla prossima!

Imprenditore, appassionato di Start up e di idee vincenti.

More Posts - Website

Follow Me:
FacebookGoogle Plus

Info sull'autore

administrator

Imprenditore, appassionato di Start up e di idee vincenti.

Commenta